mammadentro2
Primo Piano

L’ha scaricato in un angolo e poi è scappata! Le drammatiche immagini di una madre che abbandona il figlio in un parcheggio sotterraneo

 

Immagini come queste sono davvero dure da digerire. E a guardale ci si chiede come sia possibile: come può una madre abbandonare il proprio figlio in un parcheggio sotterraneo? Come può ignorare le sue urla disperate mentre, terrorizzato, si ritrova da solo in quello spazio buio e sconosciuto mentre la sua mamma si allontana? Eppure è successo e le telecamere di sicurezza hanno immortalato quella donna crudele mentre lasciava in un angolo un bambino in preda alle lacrime vicino a delle macchine in movimento. La donna è subito fuggita e ora la polizia di Guiyang, nella Cina sud-occidentale, è sulle sue tracce. Il video mostra la “signora” arrivare nel parcheggio con in braccio il bambino, dare uno sguardo intorno a sé, per poi lasciarlo seduto in terra tra le lacrime, senza mostrare alcuna pietà o ripensamento. Ma anche la reazione dei passanti di fronte a una scena del genere non rende certo onore al genere umano. Come riporta il Sun, il bambino sarebbe stato troppo piccolo anche solo per camminare, ma nessuno dei passanti si è fermato ad aiutarlo. Il bimbo, terrorizzato, ha così iniziato a gattonare fino ad essere notato da una donna che lavorava nel parcheggio. Il piccolo stava invadendo la corsia delle automobili e ha anche rischiato di essere investito. L’impiegata, almeno lei non è rimasta indifferente a quella piccola creatura inerme e sola che correva il pericolo di finire sotto un’auto, ha allertato la polizia che ha portato il piccolo in ospedale e sta indagando ora sulla mamma mostro. (Continua dopo la foto)

mammadentroA marzo in Italia aveva fatto discutere la storia di El Mostafa Ouassiri, un autotrasportatore 35enne residente in provincia di Cuneo, che ha lasciato il figlio di 12 anni in macchina per andare in discoteca. L’uomo, dicendogli di dormire sul sedile posteriore della Fiat Mondeo, ha abbandonato il ragazzino in un parcheggio isolato di Santena per andare a ballare nel locale ‘Amanecer’. (Continua dopo le foto)

mammadentro1 mammadentro2

Il minore ha dichiarato ai militari che il padre, intorno alle 22, gli aveva detto di stare tranquillo e di dormire in macchina. I carabinieri hanno notato l’auto chiusa a chiave con il motore acceso e il bambino all’interno. Intorno alle 3.30 hanno rintracciato l’uomo, che è stato messo agli arresti domiciliari. Il ragazzo è stato affidato alla zia paterna.