1549452428_bonucci-1
Gossip

“Ora siamo 5! Benvenuta Matilda”. Festa grande: è nata la prima femminuccia di casa

Fiocco rosa! Dopo due maschietti, Lorenzo e Matteo, è nata Matilda, la prima femminuccia di casa. Leonardo Bonucci e la moglie, Martina Maccari, hanno così dato il benvenuto alla loro prima figlia. Come sempre più spesso accade di questi tempi, l’annuncio è arrivato tramite i social network. È stato il neo papà per la terza volta, il calciatore juventino con la maglia numero 19, a rivelare la nascita di Matilda pubblicando sul suo profilo la foto del braccialetto identificativo dell’ospedale A.O.U. Citta della Salute e della Scienza di Torino al polso di Martina che rivela anche il nome della bambina.”We are 5!! Benvenuta Matilda. Grazie alla super mamma @martinazoev, sei stata grande!!!”, ha scritto nella didascalia del post che è stato subito inondato di auguri e felicitazioni. (Continua dopo la foto)

1549452428_bonucci-1

Anche la Juventus ha voluto commentare l’arrivo della nuova arrivata in casa Bonucci con un post su Twitter: “Fiocco rosa in casa Bonucci! È nata Matilda Rebecca! Felicitazioni e un abbraccio a tutta la famiglia di Leonardo Bonucci”. Il nome della piccola è stato reso noto, dal calciatore e dalla moglie, solo al momento della nascita. (Continua dopo la foto)

bonucci_maccari_instagram

Finora, infatti, i fan conoscevano solo l’iniziale della piccola in arrivo, la ‘M’ appunto. Bonucci aveva annunciato che stava per diventare papà per la terza volta sempre sul social, pubblicando uno scatto dell’ecografia della moglie e una didascalia piena di gioia e di amore. (Continua dopo foto e post)

juventus-bonucci-e-la-moglie-annunciano-che-aspettano-il-terzo-figlio_2101763

“E poi arrivi Tu – scriveva qualche mese fa il centrale bianconero – Amalgama perfetta tra tempesta e quiete. Scissione precisa tra ragione e sentimento. Confidente imparziale di paura e amore. Arrivi al momento giusto, avendo portato pazienza… Avendo rispettato tempi che il cuore non anticipa. Puntuale, brillante, irriverente di fronte a tutti i nostri timori. Arrivi Tu alla Vita”.