bibmacop
In rilievo

La crociera della tragedia: una bimba di 8 anni si sporge dalla balconata e precipita nell’atrio di una nave crociera. È morta dopo un volo di 15 metri

 

Incredibile quando è successo: doveva essere un momento bellissimo, invece è accaduta una tragedia. Un volo nel vuoto sotto gli occhi dei turisti inorriditi che si apprestavano a salpare per la loro vacanza da sogno: una bimba di 8 anni è morta dopo essere precipitata da una balconata nell’atrio principale della nave da crociera Glory, della compagnia Carnival. È successo sabato scorso, davanti agli occhi di moltissimi turisti che hanno assistito al tremendo volo  di circa 15 metri. Il grosso natante, capace di accogliere quasi quattromila persone, era attraccato a Miami sabato mattina ed era pronto a ripartire. Invece, la partenza è stata spostata per il fatto tragico. Ignatius Carroll, il capitano della nave, ha riferito al Daily Mail che la minore è caduta da un’altezza tra gli 8 e i 15 metri. La vittima, di cui non sono state diffuse le generalità, era con i genitori. La piccola è stata subito soccorsa dai medici di bordo e poi trasportata al Trauma Center del nosocomio Jackson Memorial. I medici dell’ospedale però non hanno potuto fare altro che constatare la morte della bambina. (Continua dopo la foto)

bimadentro

Le unità di emergenza medica sono intervenute immediatamente prima che la bimba venisse trasportata al Trauma Center dell’ospedale Jackson Memorial. Una volta lì i medici non ha potuto far nulla per salvare la piccola, morta in seguito al trauma riportato nella caduta. Jennifer de la Cruz, portavoce della Carnival Cruise Lines, ha dichiarato che il comando della nave ha allertato immediatamente la polizia dopo l’incidente, trasferendo la bambina al centro medico della nave. “La nostra preoccupazione maggiore è stare vicino alla famiglia in questo momento molto difficile” ha aggiunto Cruz. (Continua dopo le foto)

bimbadentro2 bibmadenrteo1

I medici del Jackson Memorial Hospital hanno affermato che la bimba è morta per le gravi e numerose lesioni. I poliziotti stanno svolgendo gli accertamenti e la nave da crociera è tornata alla sua consueta attività. Certo, i turisti diretti alle Bahamas non dimenticheranno presto l’episodio tragico di sabato scorso. “Quando è arrivata in ospedale, la piccola era in condizioni critiche”, ha dichiarato ai microfoni di ABC News Erika Benitez, portavoce dei vigili del fuoco di Miami-Dade. La Polizia di Miami ha affermato che ancora non si conosce il motivo della caduta della bambina.