cristian
Famiglia

“Io raccomandato? Ora vi svelo chi era davvero mio padre”. Figlio d’arte, questo attore famosissimo vuota il sacco

 

Nella sua lunga carriera, cominciata negli anni 70, Christian De Sica ha dovuto convivere con l’ombra di suo papà, Vittorio, il grande Vittorio De Sica. Oggi, oltre 40 anni dopo la sua dipartita, chiarisce una volta per tutte perché, nonostante le apparenze, l’appellativo di figlio di papà non gli calzi esattamente a pennello. In un’intervista al quotidiano Libero spiega senza timori: “Quando papà è morto avevo appena 23 anni e non c’avevamo una lira. Non ci ha lasciato in una bella situazione”. Insomma, non chiamatelo raccomandato. Anche se ha sempre avuto “attaccato addosso quella fastidiosa etichetta del figlio di papà”, Christian – attore e regista – ha saputo costruire con grande dedizione una carriera che spazia dal cinema al teatro, alla televisione. Consacrato al successo dai “cinepanettoni”, con la sua comicità dissacrante ha saputo far ridere intere generazioni, senza temere di non essere politically correct.

(Continua dopo la foto)

cristiandentro “I giovani di oggi sono concentrati sul premio – spiega nella lunga intervista – io e Banfi, invece eravamo pronti a tutto”. “Solo Zalone, ammette quasi con amarezza “è tornato a quella comicità”. Il nuovo conduttore di Zelig Event con Michelle Hunziker parla di sé e della sua famiglia.”Io senza mia moglie Silvia non sarei quello che sono: una donna innamorata ti dà il coraggio di fare cose impensabili. Il nostro segreto? Essere cresciuti insieme, ci siamo innamorati quando lei aveva 14 anni e io 21. Frequentavo casa Verdone perché ero compagno di banco di Carlo. Ho fatto a botte con lui prima di fidanzarmi perché diceva che Silvia (sorella di Carlo, ndr) era una ragazzina e la dovevo lascia sta”, afferma.

(Continua dopo le foto)

cristiandentrodue

cristiandentrouno

Sposati dal 1980, fanno coppia anche sul lavoro, Silvia infatti è l’agente dell’attore e regista. Ma non solo. «È il vero motore di questa famiglia e ringrazio ogni giorno di averla con me perché le donne sono fantastiche», aveva raccontato qualche tempo fa De Sica in un’intervista a Gente.