miranda4
Notizie

Il mistero di Miranda, la bimba trovata intatta dopo 145 anni

La rosa rossa è ancora tra le sue mani, i capelli biondi e il vestito bianco sono rimasti intatti. Dopo 145 anni il suo corpicino è stato trovato così. Quella piccola bara dorata ha custodito Miranda – così l’hanno chiamata i padroni di casa che l’hanno ritrovata sotto terra, nella loro proprietà privata – per così tanto tempo che ormai nessuno sa chi sia. In quella porzione di terreno che oggi c’è la casa di una donna, Ericka Karner.

(Continua a leggere dopo la foto)

miranda3

 

Lo scrigno di bronzo e piombo che conservata la piccola è stato recentemente scoperto sotto una casa di San Francisco, da lavoratori edili che stavano ristrutturando – ironia – una casa d’infanzia nel distretto di Richmond. Con tutta probabilità la bambina era seppellita nel vecchio cimitero della città statunitense. L’Odd Fellow è rimasto attivo fino al 1890 poi il comune ha deciso di spostare i 30mila corpi per realizzare un complesso residenziale, ma la bara di Miranda è stata inavvertitamente dimenticata.

miranda2
Nei giorni scorsi degli operai che stavano lavorando a delle tubature dell’abitazione l’hanno ritrovata. La cassa è composta da due vetri posti sopra di essi, tanto che si è potuto vedere cosa conteneva. Dentro, il corpo di una bambina dell’età apparente di tre anni, quasi perfettamente conservato, la pelle e i lunghi capelli biondi e un vestitino bianco. Tra i capelli si scorgevano ancora i fiori di lavanda e una rosa rossa tra le mani.

Il Comune di San Francisco si è rifiutato di prendersi cura dei resti e adesso sarà la coppia a prendersi cura di lei.  Il signor Kramer, dopo essere entrato in contatto con una associazione che si occupa di bambini non identificati, ha portato la piccola bara in un obitorio in attesa di seppellirla.