cop
Donna

Ha partorito! Beatrice Borromeo è mamma per la seconda volta con cinque settimane di anticipo: la corsa di Pierre e l’arrivo in ospedale del piccolo Stefano Ercole Carlo. Ecco la foto ‘rubata’

 

Ha partorito con cinque settimane di anticipo. Stando a quanto riportato dal settimanale Chi, Beatrice Borromeo è diventata mamma per la seconda volta. Sesso e nome del nascituro sono ancora top secret. Il giornale diretto da Alfonso Signorini pubblica anche le foto di Pierre Casiraghi con in braccio il primogenito Stefano all’uscita del Princess Grace Hospital dove Beatrice ha partorito con largo anticipo. Si sapeva da qualche mese che la coppia fosse in dolce attesa e adesso è arrivato/a con cinque settimane d’anticipo rispetto alla scadenza originariamente prevista, è nono in linea di successione e al momento non se ne conosce il nome ma si sa che è nato all’ospedale Princess Grace di Monaco, ovviamente nel Principato di Montecarlo. Il piccolo è venuto alla luce tra domenica 15 e lunedì 16 aprile. (Continua dopo la foto)

dentro

Dunque, ecco il secondo pargolo per la coppia Casiraghi-Borromeo, sposatasi nel 2015, dopo la nascita del primo figlio Stefano Ercole Carlo, venuto al mondo il 28 febbraio del 2017. Beatrice e Pierre sono molto riservati e hanno mantenuto un basso profilo anche sulla gravidanza: nessun annuncio, nessun post sui social. A confermare la seconda gravidanza solo le forme premaman sfoggiate dalla giornalista italiana durante i rari eventi mondani a cui ha partecipato. (Continua dopo le foto)

dentro1 Monaco National DayBeatrice Borromeo in una recente intervista ha raccontato che quando non lavora ama stare a casa con il marito e il figlio. Le piace vivere a Montecarlo. Ha sottolineato inoltre che conduce una vita tranquilla, il più possibile lontano dai riflettori. La nascita prematura ha scombinato i piani di papà Pierre, che si trovava a Palma di Maiorca per la preparazione delle gare di vela di Copa del Rey e ha dovuto tornare a casa in fretta e furia. Chi riporta che comunque è riuscito ad arrivare in tempo per accogliere il suo nuovo nato e, poi, è corso a casa per recuperare il primogenito Stefano e portarlo in ospedale per fargli conoscere il fratellino/la sorellina.