ikeacop
Notizie

“Fare pipì su questo annuncio potrebbe cambiarti la vita!”. La geniale campagna pubblicitaria per la nuova culla Ikea: il test di gravidanza è sul depliant

 

“Urinare su questo annuncio potrebbe cambiarti la vita”. Geniale trovata quella dell’agenzia svedese Åkestam Holst che ha lanciato una sorprendente promozione per Ikea: la campagna che promuove la culla SUNDVIK, invitando le donne a utilizzare la pagina pubblicitaria come test per sapere se aspettano un figlio. In caso positivo non solo sarà il caso di gioire per il bebè in arrivo, ma anche per l’allettante sconto da utilizzare al momento dell’acquisto dei mobili per il nascituro. Il foglio utilizzato, infatti, presenta una tecnologia che, oltre al simbolo di gravidanza rivela un codice che dà diritto ad acquistare la culla a prezzo ridotto. “La striscia di test di gravidanza è stata utilizzata come punto di partenza, che si basa su anticorpi che si legano all’ormone della gravidanza hCG, determinando un cambiamento di colore” ha spiegato l’agenzia. La valenza del test non è stata legittimata, per cui non ci resta che attendere la risposta del pubblico e scoprire quanti casi di fake gravidanze affolleranno i negozi nei prossimi giorni. (Continua dopo la foto)

culladentro

Una trovata dedicata ai neo-genitori, o a chi pensa di poterlo diventare presto la pubblicità del colosso dei mobili a poco prezzo, che per vendere il modello di culla Sundvik ha scelto di offrire uno sconto a tutte le future mamme e di farlo trasformando una parte della pagina in un test di gravidanza, di poco differente da quelli che si possono trovare in commercio. (Continua dopo le foto)

culladentro1 ikeadentro

Una novità c’è: se la risposta è positiva, a comparire sulla pagina sarà lo sconto destinato alle future mamme, grazie al sistema a cui la società pubblicitaria a svedese ha lavorato insieme a Mercene Labs, per realizzare un test che – è bene però ribadirlo – non ha ottenuto il “bollino ufficiale” di affidabilità, ma che ha comunque richiesto un certo lavoro per poter essere messo a punto.