E’ giusto portare lo spazzolino a scuola?

Quando una persona si lavi i denti rimuove la placca – una pellicola appiccicosa che si forma sui denti a causa dei batteri presenti naturalmente nella vostra bocca. I batteri della placca fanno sì che le due principali malattie legate ai denti, cavità (carie dentale) e malattie delle gengive (parodontite) si propaghino.

E ‘importante spazzolare i denti dopo aver mangiato, perché alcuni alimenti e bevande possono portare dei batteri in bocca e causare la liberazione di acidi che sono dannosi per lo smalto dei denti. Quando si mangiano alimenti o si consumano delle bevande contenenti zucchero o amido, i batteri in bocca producono acidi che possono attaccare il nostro smalto dentale per 20 minuti o più. ( Scegliere cibi nutrienti che sono a basso contenuto di carboidrati e di zuccheri e bere molta acqua può aiutare a ridurre la produzione di acido nocivo). Ma allora, visto che a scuola i bambini passano gran parte del giorno e consumano diverse merende e succhi di frutta, non sarebbe opportuno introdurre lo spazzolino nello zaino e permettere loro di lavarsi i denti a scuola?

Forse è il caso di aprire un dibattito in merito, ma un avvertimento è d’obbligo: la spazzolatura dopo aver mangiato del cibo o consumato delle bevande acide – per esempio, del succo d’arancia non fa sempre bene. Occorre evitare di lavarsi i denti per almeno 30 minuti dopo aver consumato gli stessi. Questi acidi indeboliscono lo smalto dei denti, e una spazzolatura precoce potrebbe causare danni allo smalto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *