nascita bambino
Gravidanza Storie di vita

Donna incinta muore: dopo tre mesi nasce figlio [VIDEO]

nascita bambino

La storia che arriva dall’Ungheria, e vede come protagonista una donna in grado di dare alla luce un bambino anche dopo il suo decesso, è qualcosa che si avvicina molto a un inspiegabile miracolo della natura. Un comunicato stampa diffuso dall’istituto universitario di Medicina e della Salute di Debrecen, infatti, informa che una donna ungherese di 31 anni, cerebralmente dichiarata morta da tre mesi, è riuscita a dare alla luce un bambino in discreta salute.

bambino

La storia inizia alla 15ma settimana di gestazione, quando la futura mamma accusa un malore, perde conoscenza e  viene sottoposta a un disperato intervento per salvarle la vita. L’operazione ha tuttavia un esito insoddisfacente, e la donna viene dichiarata morta a livello cerebrale: i medici sono tuttavia riusciti a tenerla in vita grazie ad alcuni macchinari, visto e considerato che il suo cuore, e quello del piccolo nascituro, continuavano a battere.

Considerata la particolarità della situazione, l’intera equipe medica – in accordo con la famiglia – ha elaborato una procedura che permettesse di mantenere in vita il corpo della donna, permettendole quindi di nutrire e proteggere il piccolo essere in grembo. Dopo circa 3 mesi, il piccolo è stato fatto nascere: alla 27ma settimana di gravidanza, con un taglio cesareo, il bebè ha potuto vedere la luce del sole.

La donna – oltre che aver contribuito in maniera miracolosa alla nascita del proprio figlio – ha altresì aiutato la sopravvivenza di altre 5 persone in seguito all’espianto dei propri organi.

La storia ha generato un’ondata di commozione a Debrecen e in tutta l’Ungheria, ed è ora in corso di diffusione a livello internazionale. Del piccolo non conosciamo né il sesso né il nome (solamente il peso alla nascita: 1420 grammi), ma sappiamo che è già stato dimesso dall’ospedale.

Altre notizie online

Donna incinta muore ma il figlio nasce tre mesi dopo

Sono i miracoli della medicina. Una tragedia che riesce ad avere un minimo di luce e portare speranza. Una donna ungherese è morta alla 15 settimana di gestazione, ma i medici dell’Università di Debrecen sono riusciti a far nascere il bambino tre mesi dopo il decesso della madre grazie ad un delicatissimo parto cesareo.

Continua a leggere suRoba da Donne

Bimbo nasce da una donna dichiarata morta da 90 giorni: il piccolo sta bene

È un caso quasi unico al mondo quello che si è verificato a Debrecen, in Ungheria. I medici del Centro Medico Universitario per la Scienza della Salute sono riusciti infatti a far nascere un bambino da una madre, che si trovava da novanta giorni in coma ed era stata dichiarata clinicamente morta.

Continua a leggere su ilmessaggero.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *