little girl in bed witch stomackache
Salute e benessere

Diarrea nel bambino: come riconoscere i sintomi di un virus da quello di malattie più gravi

 

All’origine di casi di diarrea nei bambini ci sono quasi sempre i temibili virus intestinali che danno origine a infezioni da cui derivano le frequenti contrazioni e quindi le scariche del bambino. Ma può essere anche sintomo di una malattia virale che, soprattutto d’estate, colpisce i bambini.

(continua dopo la foto)

diarrea

È normale che le infezioni con diarrea facciano parte della vita di molti bambini, ma la diarrea può essere un sintomo di molte malattie non infettive, specialmente quando si prolunga per settimane. Intanto è un disturbo se le scariche superano le 5-6 al giorno e le feci sono liquide o non formate o mucose. Può essere il segno di allergie a determinati alimenti, intolleranza al lattosio o malattie del tratto gastrointestinale, come malattie infiammatorie intestinali e la celiachia. Ma se si associa al vomito, bisogna tenere d’occhio lo stato di benessere complessivo del bambino per evitare la sua disidratazione. Potrebbe essere una gastroenterite virale. La gastroenterite virale può essere provocata da molti virus diversi che possono essere trasmessi in casa, a scuola, o in ospedale perché la malattia è altamente contagiosa. Sebbene i sintomi di solito durino solo pochi giorni, i bambini e in special modo i neonati, affetti che non sono in grado di assumere da soli un’adeguata quantità di liquidi possono soffrire di disidratazione.

bambinovomito

Come curarla La prima preoccupazione nella cura della diarrea dev’essere quella di reintegrare i liquidi e gli elettroliti (sali minerali) che il corpo perde a causa della diarrea, del vomito e della febbre. A seconda della quantità di liquidi persi e della gravità del vomito e della diarrea, il vostro medico probabilmente vi consiglierà di:

  • proseguire con la dieta normale del vostro bambino e, mentre la diarrea continua, dargli più liquidi, per reintegrare quelli persi, se non ci sono sintomi di disidratazione;
  • dare ai neonati più latte o latte in polvere,
  • usare una soluzione reidratante orale per sostituire i liquidi persi nei bambini disidratati.
  • dare ai bambini che presentano sintomi lievi di disidratazione delle soluzioni reidratanti orali per reintegrare velocemente i liquidi corporei. Queste soluzioni sono in vendita in farmacia.

La diarrea nei bambini è un disturbo banale ma vista la varietà di virus o batteri che possono procurarla o vista come il sintomo di una malattia non virale più seria, è sempre meglio andare dal pediatra e far visitare il bambino.