calze Legwear di Wolford
Donna

Con le calze Legwear di Wolford la donna si veste di femminilità

Con la linea Legwear di Woldford: la donna si veste di femminilità

L’inverno ormai è alle porte e tutto intorno a noi si colora di tonalità grigie e tristi. Ma se non si può rallegrare il paesaggio che ci circonda con un brillante arcobaleno, possiamo sempre ravvivare le gambe con le calze proposte dalla Woldford nella linea Legwear.

E’ così che le calze  assolvono non soltanto alla funzione di protezione per le gambe, ma si offrono come validi accessori di moda, unici nel loro genere e portatori di una fresca ventata di allegria.

La loro funzionalità può variare a seconda del look che si predilige:

  • possono vestire di raffinata originalità uno stile classico, conservatore e tradizionalista;
  • possono fungere da rinforzo per un look aggressivo;
  • possono rappresentare la nota stravagante che, inserita in un contesto elegante, veste di vezzosa ironia un abbigliamento molto composto.

Una valida proposta per riuscire ad esprimere la nostra personalità semplicemente indossando delle calze, ci viene fornita da Wolford con la linea Legwear.

Una linea resa particolare da un’innovativa fantasia animalier che sicuramente non passerà inosservata.

Occhi da pantera e gambe vestite da fantasie cangianti che si evolvono lungo tutta la superficie passando dal leopardato al tigrato.

Perfetti sia per le uscite diurne, sia notturne, le proposte della linea Legwear della Woldford, vi faranno dono di quel tocco aggressivo e raffinato, che conferirà eleganza alla vostra falcata, rendendo assolutamente trendy anche l’abbigliamento più sobrio, chiaramente affascinante l’abbigliamento più castigato e semplicemente felino il vostro look più metropolitano.

Anche la lingerie si veste di vezzose fantasie, ricoprendo il corpo con motivi a pied de poule e romantici pois. Tra i tessuti più di moda, trionfano il pizzo, il tulle oppure soluzioni più composte realizzare con raso e tulle. Soluzioni pratiche per essere femminile anche nella quotidianità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *