compiti-vacanze
Notizie

Compiti per le vacanze: come comportarsi?

compiti-vacanze

I compiti per le vacanze rappresentano uno scoglio che nessun bambino vorrebbe affrontare. Tuttavia, rappresentano una utile palestra per l’allenamento mentale, che sarebbe bene non sottovalutare e “agevolare”. Ma come comportarsi?

Leggi anche: Vacanze dei bimbi, un’esperienza da valutare

In linea di massima, il primo consiglio che ci sentiamo di darvi è quello di lasciar riposare il vostro bimbo, e fargli riscoprire la felicità (finalmente!) di non avere più orari fissi da rispettare. Quindi, i primi giorni non fate assolutamente nulla, e permettete al bimbo di prendersi delle meritate ferie.

Passate 1-2 settimane, parlate con lui della necessità di programmare un leggero lavoro estivo di mantenimento delle sue conoscenze. Non è necessario procedere con estenuanti maratone di studio: sarà sufficiente concordare con lui di ritagliarsi pochi minuti al giorno, dividendo magari il libro dei compiti per il numero di giorni “feriali” (escludete quindi sabato e domenica).