aa
Notizie

Lucia è morta a 28 anni. Mamma da dieci giorni, poi è arrivato il male

Si chiamava Lucia Balzano, aveva 28 anni. Era arrivata all’ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia con febbre alta e dolori lancinanti alla testa. Non sembrava nulla di particolarmente grave, almeno fino ai primi accertamenti quando è scattato l’allarme. Lucia Balzano è stata isolata in una stanza dell’ospedale stabiese. Feroce la diagnosi: meningite. Non c’è stato neppure il tempo di agire. Nel giro di 24 ore, il cuore di Lucia Balzano si era fermato per sempre. Una dramma nel dramma quello della donna originaria di Torre del Greco ma residente a Scafati. (Continua dopo la foto)

a

Appena dieci giorni fa aveva dato alla luce un bambino. Per il suo piccolo di 10 giorni disposto il ricovero al Santobono in via precauzionale. Sconvolta la famiglia di Lucia Balzano, così come tutti gli amici della coppia rimasti attoniti davanti alla tragedia. Intanto nella serata di ieri già è scattata la profilassi e la bonifica del reparto di medicina d’urgenza dove la donna è arrivata in gravi condizioni. (Continua dopo la foto)
aaa
Si aspettano gli esiti delle analisi per avere conferma della causa della morte. Solo dieci giorni fa il caso di un 14enne di Sat’Antonio Abate, arrivato sempre al Pronto Soccorso stabiese in condizioni critiche per una forma di meningite. Per il ragazzo il trasferimento al Cotugno di Napoli dove il giovane è tutt’ora ricoverato per curarsi da meningite con meningococco. (Continua dopo la foto)
aa
In netto miglioramento, il ragazzo è stato considerato fuori pericolo di vita. Contro la meningite, costata la vita a Lucia Balzano, l’unica rimedio resta a profilassi. Spesso, neppure identificare immediatamente in sintomi e trattare la malattia può essere sufficiente per salvare una vita.

Ti potrebbe anche interessare: Ambra Angiolini incinta? L’attrice e Massimiliano Allegri potrebbero presto diventare genitori