menigite1
In rilievo

Bimbo muore per meningite a Napoli. Il decesso causato da uno pneumococco, una forma della patologia non infettiva. La Asl: “Era vaccinato”

 

Sconcerto per la morte di un bimbo di due anni di Monteforte Irpino deceduto nella serata di ieri nel reparto di rianimazione dell’ospedale “Cotugno” di Napoli. Pasqualino, figlio di una giovane coppia che vive nel comune a pochi chilometri da Avellino, sarebbe morto a causa di una forma di meningite da pneumococco, una forma delle patologia non infettiva. Il bimbo era stato portato dalla madre all’ospedale “Moscati” di Avellino a seguito di una febbre alta. I medici del nosocomio avellinese hanno disposto il trasferimento al “Cotugno” dove, si apprende dall’ospedale, è giunto in condizioni gravissime. Il bambino, sempre secondo quanto trapelato sinora, era stato sottoposto a vaccino per meningite da meningococco. Lo conferma il Dipartimento di prevenzione della Asl di Avellino. (Continua dopo la foto)

meningite1

Nella serata di martedì scorso, il bambino aveva accusato crisi di vomito e febbre alta inducendo i genitori, la madre è una infermiera professionale, a portarlo in ospedale ad Avellino. I sanitari, dopo aver disposto una Tac e terapie antibiotiche, alla luce del peggioramento delle condizioni, lo hanno trasferito nell’ospedale napoletano. (Continua dopo le foto)

meningite2 meningitecop

In Italia, nel 2016 sono stati segnalati 1462 casi di malattia invasiva da Streptococcus pneumoniae (pneumococco), 232 casi da Neisseria meningitidis (meningococco) e 140 da Haemophilus influenzae (emofilo). Lo riferisce il nuovo rapporto che restituisce i dati ottenuti nell’ambito della sorveglianza nazionale delle malattie batteriche invasive, coordinato dal dipartimento Malattie infettive dell’Istituto superiore di sanità.