Preparing a healthy meal
Guide e Consigli

Bambini in sovrappeso, bambini con diete buone per adulti: finalmente il decalogo dei pediatri per una sana nutrizione del bambino

 

La scienza ci dice che un bambino obeso è spesso sinonimo di un adulto malato. La prevenzione, che è fatta anche di corretti stili di vita alimentari, gioca un ruolo fondamentale per evitare l’insorgenza di gravi patologie già in età pediatrica. Per questo che la federazione Italiana Medici Pediatri sta predisponendo un Osservatorio epidemiologico nutrizionale e con dei ‘diari alimentari’ dove le mamme potranno annotare quello che i figli mangiano nel corso di tre giorni. Dai dati raccolti, si avrà una fotografia delle abitudini alimentare in età pediatrica, spesso sbagliate, fotografia utile per apportare tutti i necessari correttivi sul piano nutrizionale. Ecco il decalogo dei pediatri per una sana alimentazione dei bambini.

(Continua dopo la foto)

Children eating healthy breakfast

Una dieta bilanciata che prediliga frutta e verdura, con un buon apporto di pesce, legumi e cereali integrali, sia nel periodo del concepimento sia durante la gravidanza, può influire positivamente sullo sviluppo del feto e del bambino. A maggior ragione quando il bimbo diventa grande e impara a mangiare. Promuovere responsabilmente la crescita ottimale di ciascun bambino, anche dal punto di vista nutrizionale ha un impatto su salute e benessere riducendo il rischio di sviluppare malattie croniche ad alto impatto socio-assistenziale. Da questo punto di vista il pediatra di famiglia svolge un ruolo chiave essendo il primo punto di riferimento dei genitori per la salute del bambino.

tutti-a-tavola

1 Allattamento al seno esclusivo nei primi sei mesi di vita ove possibile.

2 Introdurre un’equilibrata alimentazione complementare intorno ai 6 mesi di vita.

3 Mai latte vaccino nel primo anno di vita.

4 Evitare il consumo di bevande zuccherate.

5 Non aggiungere sale agli alimenti.

6 Proporre al bambino frutta e verdura di stagione.

7 Assunzione controllata di proteine animali.

8 Assunzione di grassi quantitativamente e qualitativamente adeguati.

9 Non utilizzare il cibo come ricompensa.

10 Non trascurare la prima colazione e almeno un pasto al giorno con tutta la famiglia.