baccarrat
Notizie Curiose

Il gioco del Baccarat: tutto quello che devi sapere per diventare forte nel più famoso gioco di carte e stupire le tue amiche

L’estate è ormai giunta, siamo partite per le vacanze e le riunioni con le nostre amiche per la partita di bridge o burraco settimanale si è trasferita sulla spiaggia. Perché non stupirle con un gioco nuovo come il baccarat?

Il gioco del baccarat, di origine proprio italiana, è un classico dei casinò, sia fisici che online. 

Inizialmente riservato ai tavoli dell’élite, ora, con le sue molteplici apparizioni sul grande schermo, specialmente negli episodi di James Bond, il più famoso agente segreto del pianeta, il baccarat ha assunto una dimensione completamente nuova. È diventato un gioco popolare. Va detto che la democratizzazione dei casinò su Internet ha avuto molto a che fare con questo, dando accesso a giochi a cui potresti non esserti mai avvicinata prima. Fin dall’avvento dei casinò online, il baccarat è stato un gioco di carte online che ha attirato folle di giocatori facoltosi diventando poi assolutamente amato a trecentosessanta gradi. 

Insomma qual è il nostro consiglio? Allenati prima con NetBet baccarat online e divertiti poi ad insegnarlo e giocarci anche dal vivo con la tua comitiva di fedelissime amanti delle carte. 

Origine del Baccarat

Nonostante la disputa secolare sulla sua paternità affidata ai cugini italiani e francesi (sì, l’ennesima), le recenti scoperte sembrano ufficializzare che il gioco del baccarat sia stato creato in Italia nel 1400. La parola “baccarat” significa zero. Infatti in questo gioco le decine e le figure valgono zero punti. Il gioco è stato poi introdotto in Francia dove ha raggiunto la vera popolarità. Esso infatti catturò il cuore del re Carlo VIII che ne fece uno dei suoi giochi preferiti. Il gioco diventa il passatempo preferito del re che lo apprezzò così tanto in compagnia dei nobili verso la fine del XV secolo creando dei veri e propri tornei. 

In Francia infatti sono state create le varianti Cammino di Ferro e Baccarat in banca. In primo luogo, quando il baccarat nacque in Italia, i giocatori giocavano con le carte dei tarocchi, ma in seguito grazie ai francesi si iniziò ad usare il mazzo da 52 carte.

La storia del baccarat continua in America

Alla fine del XIX secolo, la storia del baccarat conosce un’altra strada: quella dell’America. A portare questo gioco di carte oltreoceano sono stati gli emigrati italiani e francesi. Durante i primi anni del suo arrivo sul suolo americano, il baccarat non era molto popolare perché la popolazione preferiva giocare a un altro gioco di carte, in particolare il blackjack. Dopo alcuni anni, quando arrivò a Cuba, divenne il “Punto Banco“, la variante più famosa di questo gioco. Uno dei principali cambiamenti è che i giocatori giocano solo contro la casa e non l’uno contro l’altro. 

Il baccarat è il cugino del blackjack?

Molte persone pensano al baccarat come una variazione del ventuno (o tressette), il gioco francese. Quindi questo farebbe del baccarat effettivamente un lontano cugino del blackjack.

Nel blackjack, i giocatori cercano di conquistare il banco ottenendo un punteggio il più vicino possibile a 21 (senza superare quel numero). Nel baccarat, i giocatori devono scommettere sulla mano (del banco o del giocatore) che credono sarà più vicina a nove. Mentre ci sono molte differenze tra i due giochi, queste somiglianze potrebbero effettivamente indicare un’origine comune.

Come si gioca a baccarat?

Ricordalo nel baccarat, lo scopo del gioco è ottenere una mano che totalizzi un punteggio il più vicino possibile a 9 punti (inclusi). Ogni giocatore del tavolo avrà due carte, e ognuno è invitato a pronosticare la propria vittoria, quella del banco o il pareggio. In alcuni casi specifici, potrebbe essere necessario distribuire una terza carta ai vari protagonisti. Tutte le carte corrispondono al loro valore nominale. Gli assi valgono un punto. Le figure (jack, regine e re) e 10 valgono zero. Per determinare il valore di una mano, devi sommare il valore delle due carte e mantenere solo il numero delle unità. Esempio: 7 4 = 11. La tua mano varrà solo un punto. Un altro esempio: 8 7 = 15. La tua mano varrà 5 punti. Ultimo esempio: 9 jack = 9. Hai la mano più potente del gioco! Facile vero?