palermocop
In rilievo

Assurdo! Quando i medici l’hanno visitata hanno capito subito: la piccola, nemmeno un anno, era stata portata al pronto soccorso dai genitori priva di conoscenza. Ma qualcosa non quadrava: cosa le hanno fatto

 

Una bimba di pochi mesi è stata trasportata all’ospedale dei Bambini di Palermo in gravissime condizioni. I medici da una Tac hanno accertato che la piccola ha lesioni cerebrali molto serie. La polizia sta indagando per accertare l’origine delle ferite e stabilire come la bimba si sia ridotta in quelle condizioni. Gli agenti della Squadra Mobile hanno ascoltato i genitori e i parenti della piccola che è stata affidata al direttore sanitario dell’ospedale pediatrico, Giorgio Trizzino. La piccola, di circa un anno di età, è stata ricoverata nelle scorse ore in gravi condizioni con gravi lesioni cerebrali e ferite sul resto del corpo. Secondo la prima ricostruzione dei fatti, la piccola sarebbe trasportata d’urgenza dai familiari al pronto soccorso dell’ospedale di Partinico nel pomeriggio di domenica perché aveva perso conoscenza. Vista la grave situazione è stata trasferita in ambulanza all’ospedale pediatrico “Di Cristina” di Palermo nella serata di domenica ma quando i medici l’hanno vista hanno subito allertato le autorità di polizia perché la bimba aveva lesioni diffuse ed evidenti su tutto il corpo. Sono subito scattati gli accertamenti, anche per capire perché la piccola era ridotta in quel modo. (Continua dopo la foto)

bimbafb

Le successive analisi cliniche e un tac disposta d’urgenza sulla bimba hanno confermato l’esistenza di gravi lesioni cerebrali dovute sicuramente ad un atto di natura traumatica. I medici che l’hanno presa in cura non escludono che la piccola sia stata vittima di violenza fisica ed è su questa ipotesi che stanno lavorando gli investigatori. “La piccola presenta lesioni su tutto il corpo, presumibilmente dovute a maltrattamenti” ha spiegato infatti il direttore sanitario dell’ospedale pediatrico palermitano , professor Giorgio Trizzino, a cui la piccola ora è stata affidata per le cure dopo il ricovero. (Continua dopo le foto)

SONY DSCbimbodentro1
Non solo le lesioni celebrali: la piccola è arrivata in ospedale in pessime condizioni. Presentava anche evidenti segni di tagli, morsi ed escoriazioni sulla testa e su resto del corpo. Con l’aiuto dei medici, i poliziotti ora stanno cercando di far luce sulla natura di queste ferite. Gli agenti della Squadra Mobile di Palermo hanno già ascoltato i genitori e gli altri parenti per capire cosa sia successo veramente, anche se la pista dei maltrattamenti si fa sempre più concreta. Oggi verranno ancheeseguiti ulteriori esami sulla bambina.