pannolinocop
Guide e Consigli

Rispetta l’ambiente e la pelle dei piccoli (ma anche il portafogli). C’è ne è uno per le uscite e uno persino per il mare. Ecco la rivoluzione nei pannolini riciclabili: l’idea di una mamma diventa un’impresa

 

«Tutto è iniziato all’indomani della nascita del primo figlio. Lavoravo in una agenzia di comunicazione, volevo passare più tempo in famiglia ma facevo fatica – racconta – In più in quel periodo sperimentavo tutti i pannolini lavabili in commercio e non trovavo qualcosa di comodo e di qualità. C’erano solo prodotti americani o cinesi». Ecco la filosofia dei Pannolini lavabili di ultima generazione, inventati da una mamma di Brescia, Valentina Steinmann. Sono amici dell’ambiente, della pelle del bambino e del portafoglio dei genitori. Come riporta Il Giorno, l’idea è diventata un brevetto, base di un’azienda e lei, 38 anni e madre di due bimbi di 6 e 2 anni, oggi è un’imprenditrice. La sua Culla di Teby è il nome dell’impresa, produce pannolini riciclabili made in Italy, ecologici e certificati. «Un sogno rimasto nel cassetto per molto tempo», racconta Valentina, laureata in Storia dell’arte, in tasca un master di Marketing per l’impresa, a Valentina è venuto in mente che dopo l’università avrebbe voluto imparare a cucire. (Continua dopo la foto)

pannolinodentro

La svolta è arrivata con l’arrivo in casa di una macchina da cucire: «Ho iniziato a cucirmi da sola i pannolini e a fare ricerche sui tessuti. Il progetto mi prendeva sempre più. L’ho condiviso con altre mamme e ho visto che erano interessate. Insomma, ho capito che avrei potuto mettermi in proprio». Prima i prototipi, poi il brevetto. E allora Valentina ha lasciato il vecchio lavoro: «Per oltre un anno ho avuto un bel carico d’ansia. Mi servivano macchinari. Soprattutto mi serviva un’azienda che si occupasse della produzione. È stato difficile. La crisi aveva decimato il settore tessile, nessuno voleva investire su un’idea nuova. Io continuavo a bussare a destra e a manca. Finché un laboratorio artigianale in Brianza (a Camparada, ndr) mi ha dato fiducia». (Continua dopo le foto)

pannolinodentro1 pannolinodentro2

Oggi il progetto si è allargato: con Valentina, lavorano anche la mamma e il fratello, che confeziona pannolini con tessuti certificati Oeko tex, gli unici in Italia versatili e trasformabili a seconda delle necessità. Ce ne sono per tutti i gusti: per le uscite o l’asilo esiste la variante usa e getta ecologica; per il mare c’è il costumino da bagno. A breve è attesa la versione notturna, super assorbente per garantire lunghi sogni d’oro ai piccoli (e anche alle mamme).