baby-2859657_1920
Bambino

Quanto costa crescere un bambino?

Crescere un piccolino può costare fino a 15 mila euro solo per il primo anno. Ma niente paura, in questo articolo vi suggeriamo alcuni metodi per risparmiare ed affrontare la spesa per l’arrivo del nuovo bambino con il sorriso.

Un figlio non ha prezzo. Normalmente lo si desidera e già da quando si sente il cuoricino nella pancia, entra nel cuore della propria famiglia portando con sé tanta gioia. Sembra brutto parlare di costi per farlo crescere ma la società in cui viviamo ci porta a spendere diversi soldi per oggetti, a volte molto utili, a volte estremamente superflui. Oggetti che vengono usati solo per alcuni mesi che le nostre nonne mai si sarebbero sognate di comprare.

Cosa comprare per un neonato?

Il corredino è la cosa principale a cui si pensa così come l’occorrente da mettere nella borsa per l’ospedale. Dall’abbigliamento, ai mezzi di locomozione sempre più all’avanguardia, ai prodotti di bellezza da usare in più momenti della giornata, alle pappe o al latte in polvere per le mamme meno fortunate che non hanno latte per allattare il proprio figlio finendo per il bagnetto, il cambio del pannolino a casa e fuori casa ed i giochini. Insomma tutto ciò che agevola mamma e papà nel loro compito di crescere il bimbo nella maniera migliore possibile ha però un costo importante che non deve essere sottovalutato e che va fatto con moderazione per non correre il rischio di esagerare.

Quanto costa un neonato?

Secondo uno studio effettuato da federconsumatori è emerso che solo durante il primo anno di età si può arrivare a spendere dai 7mila ai 15mila euro, in base al reddito. I dati sono del 2016, ma la differenza, al 2018, è sicuramente di qualche centinaio di euro, poco male quando si parla di tanti soldi. Solo in farmacia, tra integratori di vitamine D3 e vitamina K, alle soluzioni fisiologiche per liberare il naso, alle supposte di tachipirina per la febbre, all’apparecchio per l’aerosol ecc., si va a spendere da 431 euro a 859 euro. Nello studio, emerge che la somma di prodotti per il bagnetto, creme e farmaci, si  spendono complessivamente dai 500 ai 1100 euro. E’ possibile vedere la tabella dettagliata dei costi qui. In ogni caso sono cifre enormi solo a pensarci!

Prezzifarmaco.it per risparmiare sui prodotti per neonati

Per risparmiare e quindi per far fronte al problema della spesa farmaceutica familiare in caso di famiglie con bambini, per famiglie senza figli e per i single, è nato prezzifarmaco.it

Prezzifarmaco è un comparatore prezzi, un motore di ricerca di prodotti farmaceutici, parafarmaceutici ed erboristici. Su prezzifarmaco è possibile trovare un’ampia scelta dei migliori prodotti per l’igiene del neonato naturali, biologici e non a prezzi scontati con nuove offerte aggiornate ogni giorno per garantire un notevole risparmio familiare.

adorable-20374_1920

Comprare online aiuta a risparmiare

Da un’altra indagine condotta dall’O.N.F. – Osservatorio Nazionale Federconsumatori, la 1° indagine sui prezzi dei prodotti online, è emerso che comprando online si può risparmiare notevolmente. Il settore che consente di avere percentuali di risparmio maggiori è quello della cura della persona, in cui si ha un risparmio mediamente dei 41%. Infatti nel caso degli shampoo, online si possono avere prezzi inferiori fino al 49% rispetto ai negozi fisici. Questo è un motivo in più per scegliere l’acquisto nelle farmacie e para farmacie online ed usare prezzifarmaco per agevolare l’acquisto nelle migliori farmacie online.

I consigli di federconsumatori

Ed ecco i consigli suggeriti da Federconsumatori:

Una delle soluzioni è il riciclo e riuso.

  1. Per abbattere i costi ci si può rivolgere ad amici e familiari. La maggior parte di noi infatti ha cugini, fratelli e sorelle maggiori che hanno già comprato oggetti e accessori utili solo durante il primo anno di età, ci si può rivolgere a loro e prenderli in prestito. Oppure, per coloro che non hanno la fortuna di avere parenti ed amici è possibile cercare online dove sono nati diversi gruppi in cui scambiare oggetti e accessori.
  2. Può essere utile fare una lista nascita da dare ai parenti per evitare regali inutili, oggetti indesiderati o doppi, la lista agevola anche chi deve pensare a cosa regalare.
  3. Non sottovalutare il mercato dell’usato online
  4. Comprare online soprattutto i prodotti per la detersione e l’igiene di bambini e neonati affidandosi ai comparatori prezzi che sono in grado di confrontare le offerte di più e commerce contemporaneamente garantendo un importante risparmio familiare.