coppk
Donna

“Ma è lei?”. Eva Longoria “incintissima” non ne può più. Il fisico trasformato dall’enorme pancione e dai chili di patatine a cui non ha rinunciato, l’ex casalinga disperata ripete: “Quando esce?”

 

“Ma quando ti decidi a uscire?”. Sta per diventare mamma per la prima volta a 43 anni, di un maschio. Al suo fianco, il marito José Baston, già padre di quattro. Un esperto di pannolini e biberon. Ma lei intanto va in giro ripetendo: “Che fatica la gravidanza!”. Minuta com’è, il pancione ormai enorme pesa. E le rende difficile ogni azione quotidiana. Prossima al parto, Eva Longoria ci scherza su, mostrandolo esplosivo sui social. Ma quando viene pizzicata dai paparazzi senza preavviso il suo viso è tutt’altro che propenso all’ironia. I giorni, intanto, passano, e in attesa di quello più importante, i momenti sono in famiglia, con il marito José Antonio Baston. Ora però ci siamo quasi, baby Baston – come chiama affettuosamente il figlio in arrivo – sta per venire al mondo per la gioia dell’attrice e del marito José, che hanno provato a concedersi un po’ di relax a Beverly Hills, anche se i volti sono tutto fuorché distesi. (Continua dopo la foto)

coppk
Qualche giorno fa, invece, l’attrice aveva festeggiato il baby shower con le amiche, solo donne, come tradizione vuole. Il marito, padre navigato, sicuramente sarà indispensabile per dare una mano alla moglie, che di figli fino a pochi anni fa non ne voleva sapere, salda nell’idea che diventare madre non fosse né una priorità né una cosa necessaria per la realizzazione di una donna. (Continua dopo le foto)

cop dentro1 dentro2 dentro3Ma ora tutto è cambiato, complice l’incontro con il produttore messicano, suo marito dal 2016. Un’altra possibilità dopo due matrimoni falliti alle spalle. La gravidanza per l’ex casalinga disperata è arrivata a 42 anni e ora che manca poco al parto i disagi si fanno sentire: “Tutto diventa scomodo, non è solo la pancia, tutto diventa più grande. Non ho mai visto le mie cosce così prosperose, e il mio seno, è di ostacolo a tutto! È difficile”, racconta a Vanity Fair. Niente rose e fiori, insomma, quelli sono casi eccezionali. Eva è umana e non lo nega. Va matta per le patatine e non rinuncia a niente.