erni5
Donna

“L’età? Chissenefrega!”. Guardatela bene: questa nonnina chic ha 95 anni. Ernestine è apparsa sulle riviste più glamour ed è una star di Instagram

 

L’età è solo un numero. Almeno nel suo caso. Pensate che Ernestine Stollberg è apparsa perfino su Vogue, la bibbia della moda. Ma quanti anni ha? Erni, come tutti la chiamano, è nata nel 1922. Non si pensi però alla nonnina che fa la calza. Ballerina negli anni Trenta Erni è diventata per caso la musa dei proprietari di un concept store a Vienna. Questa 95enne fa la modella ed è diventata una star di Instagram. Una carriera nata per caso. Austriaca, vive a Vienna non lontano da un concept store, Park, di Markus Strasser e Helmut Ruthner. All’inizio salutava i vicini quando passava, poi loro hanno preso un cucciolo e da lì è nata un’amicizia. Amava recarsi negozio per coccolare il cagnolino del proprietario. E proprio durante queste sue assidue visite i direttori si sono resi conto di quanto fosse fotogenica la signora che oramai passava quasi ogni giorno in boutique. Insomma, per colpa del “cucciolo” ora si ritrova a fare la modella. Da tre anni in qua, quando hanno tempo, la fotografano con gli abiti del negozio e postano le foto su Instagram. (Continua dopo la foto)

ernidentrook

Immagini non posate, ma più naturali possibile, secondo la volontà di Erni riportata in una intervista a Vouge America. “Se indossa qualcosa di elegante le viene una posa elegante naturalmente e così con tutti gli altri stili”, spiega Markus Strasser, co-proprietario di Park e stilista. “Se metto qualcosa di sgradevole o qualcosa di fresco su di lei, il suo atteggiamento cambia immediatamente”.  Ed è così che è diventata una stella della moda. (Continua dopo la foto)

ernidentro1 ernifb8

Come racconta Vanity Fair, quella da modella è solo l’ultima delle tante vite della signora Ernestine. Negli anni ’30 la Stollberg faceva parte di una compagnia di danza ebraica, specializzata in “revue”, una routine teatrale e relativamente sexy per quel periodo. Nel 1939, poco prima dell’invasione tedesca della Polonia e dell’inizio della seconda guerra mondiale, tutta la troupe fuggì a Vienna. Tornò con il marito, il manager del gruppo, dopo il conflitto. Non è timida davanti all’obiettivo, ma in strada certe mise non le metterebbe. Sul web è diverso. Raccontano i proprietari del negozio di una cliente australiana arrivata a comprare solo perché aveva visto Erni indossare un capo.