mamamcop
Salute e benessere

La nausea in gravidanza, che disastro! Per non parlare del mal di stomaco. Ecco i rimedi per le future mamme

 

Spesso è uno dei primi sintomi di una gravidanza in atto, ma la nausea mattutina, anche se è del tutto naturale e normalmente non provoca nessun rischio per il feto, causa molti disagi alla futura mamma. Purtroppo non sono ancora note le cause esatte delle nausee in gravidanza, ma sicuramente influiscono i numerosi cambi ormonali e fisici. Tra i fattori all’origine del malessere l’aumento dell’ormone gonadotropina durante le prime settimane di gravidanza che coincide con le prime nausee mattutine. Alti livelli di estrogeno inoltre possono contribuire alla sensazione di nausea in presenza di odori particolari o forti. Altre cause possono essere legate al fatto che lo stomaco in questo momento è più delicato e fa più fatica a digerire. Come combattere la nausea in gravidanza?  È possibile attenuarlo attraverso pochi accorgimenti. Quando i sintomi si associano nausea e diarrea è possibile che le cause siano più di natura gastro-intestinale. I rimedi dell’indigestione, nel caso in cui essa si verifichi, sono sia farmacologici che legati allo stile di vita: il medico può decidere di dare una terapia d’azione con omeprazolo o ranitidina, e nel frattempo consigliare alla donna di seguire una dieta priva di fritti o di bevande gassate. (Continua dopo la foto)

mamamdentro1

Oltre a bere per reintegrare i liquidi persi, gli alimenti da favorire sono i classici astringenti come la mela o il riso. Cosa mangiare col vomito? Sono da favorire cibi leggeri, ipocalorici come le patate lesse o la frutta. Il mal di stomaco e la nausea sono anche la testimonianza dell’irritabilità che lo stomaco e l’intestino hanno a seguito dell’incremento dei livelli di acidità gastrica post stimolazione ormonale. (Continua dopo le foto)

mammadentro2 mammadentro

A prescindere dai farmaci anti-nausea, che vanno assunti sotto stretto controllo medico, esistono rimedi naturali e cibi contro la nausea, che sono particolarmente efficaci. Vanno consumati prevalentemente cibi secchi come crackers o fette biscottate. Tra i rimedi per la nausea troviamo anche le banane, le lenticchie e i cereali. Molto efficace si è dimostrato anche lo zenzero, che può essere assunto come radici fresche, capsule, infuso, caramelle, e biscotti. Ma attenzione: non va superata la dose di 75 mg al giorno.