donnadentro2
Storie di vita

Incredibile! Mentre le altre donne in sala parto urlano, lei tira dritto. Quello che questa 21enne fa durante le doglie non era mai successo prima

 

Rimane incinta della prima figlia a 21 anni. La ragazza è felicissima, anche se la gravidanza le fa interrompere i rapporti con i genitori e sa che dovrà crescere la bimba da sola. La giovane donna vuole essere un esempio per la nuova nata, e inizia proprio dal primo giorno di vita di Tyler. Tanto che la storia di Tommitrise Collins di Macon, Georgia, fa il giro del mondo. Il 12 novembre del 2015 Tommitrise non intende rinunciare al suo esame universitario nonostante sia in procinto di dare alla luce la sua bambina. Seduta nel suo letto di ospedale, con una contrazione ogni 3 minuti e costantemente monitorata dalle infermiere, la ragazza incinta, impossibilitata a rinviare il suo test online di psicologia, ha cercato di gestire al meglio il dolore e ha completato il suo esame in circa un’ora e 30 minuti. La sua storia è diventata virale grazie alla sorella, Shanell Chapman, che ha immortalato quel momento con uno scatto che ha poi condiviso su Facebook. (Continua dopo la foto)

donnadentro

Ultimato il suo esame, Collins si concentra sulla nascita della sua piccola, Tyler Elise, una bambina nata quello stesso giorno alle ore 21:19 con un peso di 7 libbre e 10 once, pari a circa 3,450 Kg, al Coliseum Medical Centers. Intervistata dall’emittente televisiva Fox 5  di Atlanta, capitale dello Stato della Georgia (Usa), Collins, ragazza incinta di 21 anni e caparbia studentessa della Middle Georgia State University, ha dichiarato di aver superato l’esame ma, non soddisfatta del risultato ottenuto, di averlo successivamente ripetuto ottenendo un voto più alto.  (Continua dopo le foto)

donnacop donnadentro1

Ma il suo coraggio e la sua caparbietà non si sono limitati al giorno del parto e a quell’esame: la giovane ragazza incinta, ormai diventata mamma, nel dicembre 2016 conseguirà la sua seconda laurea, quella in giurisprudenza. Insomma, una storia che è un bell’insegnamento per molte mamme. Oggi la donna e la figlia sono un esempio di famiglia felice: la piccola è una splendida bambina sorridente di 2 anni. Collins continua a prendersi cura di sua figlia senza però rinunciare ai suoi obiettivi anche per poter garantire alla sua bambina un futuro migliore. “Solo perché sono giovane, questo non vuole dire che sarò una cattiva madre”, ha sempre ripetuto la ragazza. E la sua vita ne è un esempio tangibile.