rociocop
Famiglia

“Il matrimonio con Raoul Bova? Al momento la penso così”. Rocio Morales ha stregato il sex symbol italiano ma le nozze ancora non arrivano

 

“Ero una bravissima bambina. Ero sicuramente vivace, mi muovevo tanto, facevo un po’ di guai, però, poi, avevo anche i miei momenti di solitudine. Con il passare degli anni, ho vissuto tantissime esperienze e credo di essere cresciuta molto come donna. Ma, nonostante tutto, penso che ci sia molto della Rocio bambina, ancora oggi, in me. E credo che questo sia un bene, perché è importante conservare il candore, lo stupore e l’entusiasmo che caratterizzano soprattutto i primi anni della nostra vita”. Rocio Muñoz Morales  è stata intervistata dal settimanale Vero sulle cui pagine ha raccontato la sua infanzia. In questo periodo, oltre a impegni lavorativi come il Giffoni Festival, si sta godendo le vacanze assieme al compagno, Raoul Bova, e la figlia Luna, a cui è legatissima. Alla piccola dedica parole cariche d’amore: “L’arrivo di mia figlia nella mia vita è uno dei più bei regali che potessi ricevere, visto che ogni giorno, grazie a lei, continuo ad imparare un sacco di cose”. E nel dividersi tra famiglia e lavoro rivela: “Cercherò di ritagliarmi come ogni estate, un po’ di tempo da trascorrere in compagnia delle persone a me care. E, poi, mi concentrerò sui miei prossimi impegni professionali”. (Continua dopo la foto)

rociodentro

Già noti alcuni dei prossimi lavori che la vedranno impegnata dall’autunno in poi: sarà protagonista del nuovo film di Massimo Boldi per la regia di Neri Parenti che vedremo nelle sale a Natale. Pochi giorni fa, posando per una campagna in abito da sposa da testimonial di Alessandra Rinaudo Bridal Couture 2018, ha colto l’occasione per parlare della sua vita privata: “Il mio sogno era trovare il principe azzurro e l’ho trovato. Sposarmi non è nei programmi: l’amore non è per forza legato al matrimonio”. (Continua dopo le foto)

rociodentro1 rociodentrook

La 29enne sui social racconta:  “Il giorno più bello? Oggi”, scrive, in un abito bianco, citando Madre Teresa di Calcutta. E continua: “L’accoglienza migliore? Il sorriso; la miglior medicina? L’ottimismo – continua – La cosa più bella del mondo? L’amore”.  Che lei ha nella sua vita da mamma di Luna, venuta al mondo il 2 dicembre 2015 a Roma. Da quel giorno l’attrice è sotto incantesimo: “Mi ha stregato”. E a darle amore è anche il compagno Raoul Bova, 45. Il legame che li unisce è speciale, forte: “È il mio cielo”. Di recente a Vanityfair.it ha detto: “Per adesso Luna ci riempie le giornate e il nostro cuore. Appartengo a una famiglia numerosa (ha tre sorelle, ndr) e quindi il futuro di Luna lo immagino insieme a dei fratelli”.